Silvia Pispico al convegno di Nazione Futura

Nell’ intervento di ieri al convegno organizzata da Nazione Futura, Silvia Pispico in qualità di coordinatrice del cantiere La Nostra Destra ha parlato di una Carta dei valori attualizzati, di partecipazione, della divaricazione tra cultura e politica, del ruolo importante della Magistratura e delle Forze dell’ Ordine, di primarie, dell’ anomalia del partito personale e dell’ esigenza di un rinnovamento della classe dirigente.
Forte è stato il suo appello agli intellettuali presenti affinché si ritrovino intorno ad un tavolo per redigere ciò che dovrà essere una carta dei valori non negoziabili. Inoltre ha parlato delle tante destre, da quella liberale a quella conservatrice e la destra reazionaria che ha avuto un ruolo non marginale nella storia della destra italiana. Ha concluso utilizzando un termine abolito nella comunicazione politica, la felicità. La buona politica genera una società in cui la felicità può trovare cittadinanza.
LND

Lascia un commento